RSS
 

MERENDINE SIMIL YO-YO

06 Feb
image_pdfimage_print


Ingredienti:
Per i dischi:
180 grammi di farina 00
130 grammi di zucchero semolato
3 uova
8 grammi di lievito
1/2 baccello di vaniglia

Per la crema:
500 grammi di latte intero
120 grammi di zucchero semolato
100 grammi di cioccolato fondente
50 grammi di burro
50 grammi di farina 00
1 uovo
30 grammi di cioccolato fondente per la decorazione

Procedimento:
Per i dischi: separare i tuorli dagli albumi. Con le fruste elettrriche amalgamare i tuorli con lo zucchero, aggiungere sempre mescolando, la vaniglia, la farina ed il lievito setacciati. Quando il composto risulta omogeneo, tenere da parte e con le fruste pulite montare gli albumi a neve senza farli fioccare.
Aggiungere delicatamente gli albumi montanti al composto precedente mescolando dal basso verso l’alto. Versare l’impasto in una sac a poche e formare i dischi di circa 6cm di diametro su una teglia rivestita con carta da forno distanziandoli tra di loro.
Infornare in forno già caldo a 180° per circa 10 minuti, non devono colorire troppo.
Preparare la crema: tritare grossolanamente il cioccolato e tenere da parte. In un pentolino far scaldare il latte con il burro. In una ciotola mescolare l’uovo sbattuto con lo zucchero e la farina setacciata. Quando il latte sta sobbollendo versare il composto di uova zucchero e farina e mescolare con una frusta per evitare grumi. Quando la crema inizia ad addensarsi togliere dal fuoco ed aggiungere il cioccolato mescolando fino a farlo sciolgiere completamente, versare in una terrina e coprire con pellicola a contatto fino a raffreddamento.
Quando sia i dischi che la crema si saranno raffreddati, farcire i dischi ed accoppiarli come un panino.
Sciogliere i 30 grammi di cioccolato e con l’aiuto di un cartoccetto fatto con carta da forno decorare gli yo-yo facendo delle strisce.

Procedimento Bimby:
Per i dischi:
Inserire nel boccale 3 tuorli e lo zucchero 30 sec. vel.4
Aggiungere farina, lievito e vaniglia 30 sec. vel.3
Pulire il boccale e asciugarlo bene, montare la farfalla, inserire 3 albumi 3min. 37° vel.4
Aggiungere delicatamente gli albumi montanti al composto precedente mescolando dal basso verso l’alto.
Per la crema:
Tritare il cioccolato 30sec. vel.7
Aggiungere il latte, lo zucchero, il burro a pezzi e la farina 12 min. 90° vel.4
Versare in una terrina e coprire con pellicola a contatto fino a raffreddamento.

Quando sia i dischi che la crema si saranno raffreddati, farcire i dischi ed accoppiarli come un panino.
Sciogliere i 30 grammi di cioccolato e con l’aiuto di un cartoccetto fatto con carta da forno decorare gli yo-yo facendo delle strisce.

Share
 

TORTA ALESSANDRA di ERNST KNAM

14 Dic
image_pdfimage_print

img_20161123_213621-816-x-612


Ingredienti:
300 grammi di pasta frolla
100 grammi di crema pasticcera
100 grammi di frangipane
150 grammi di amarene sciroppate
50 grammi di mandorle a bastoncino non tostate (io a lamelle)
100 grammi di gelatina neutra

Per la frolla:
200 grammi di farina debole
100 grammi di burro
100 grammi di zucchero (io a velo)
38 grammi di uova intere
4 grammi di lievito
1 grammi di sale
1/2 baccello di vaniglia

Per la crema pasticcera:
250 grammi di latte intero
60 grammi di tuorli
43 grammi di zucchero semolato
15 grammi di amido di mais
5 grammi di amido di riso
1/2 bacca di vaniglia

Per il frangipane:
50 grammi di farina di mandorle
50 grammi di burro
50 grammi di zucchero semolato
45 grammi di uova intere
15 grammi di farina debole

Procedimento:
Per la frolla: lavorare il burro con lo zucchero e la vaniglia, unire le uova, il sale, la farina ed il lievito. Impastare quel tanto che basta ad ottenere un composto omogeneo, avvolgere nella pellicola e far riposare almeno 1 ora.
Per la crema pasticcera: mettere a scaldare il latte in una pentola capiente con la polpa e la stecca di vaniglia. Montare i tuorli con lo zucchero. Incorporare farina e amidi setacciati.
Quando il latte bolle,togliere la stecca di vaniglia e unire il composto di uova e farine, senza mescolare. Quando il latte comincia a “bollire” all’esterno, spegnere il fuoco e mescolare la crema.
Per il frangipane: montare il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso. Unire a filo le uova sbattute, amalgamare bene e poi aggiungere, con l’aiuto della spatola, le farine.
Composizione: stendere la frolla con il mattarello ad uno spessore di 3mm, foderare uno stampo di 20cm di diametro e bucherellare il fondo con una forchetta.
Versare il frangipane a meno di metà di altezza della tortiera, cospargere con le amrene tritate grossolanamente.
Mescolare il resto del frangipane alla crema pasticcera e versarlo sullo strato di amarene, decorare con i bastoncini di mandorle ed infornare in forno già caldo a 175° per circa 40 minuti.
Quando la torta si sarà raffreddata cospargerla con la gelatina neutra.

img-20161126-wa0016

img-20161126-wa0001

img-20161126-wa0003

img-20161126-wa0002

Share
 
No Comments

Posted in Dolce

 

BIISCOTTI PAN DI ZENZERO

11 Dic
image_pdfimage_print

img_20161211_204326-816-x-612


Ingredienti:
350 grammi di farina debole
150 grammi di zucchero di canna integrale
150 grammi di burro
100 grammi di miele
2 tuorli
1/2 cucchiaino di bicarbonato
un pizzico di sale
2 cucchiaini di zenzero in polvere o grattugiato fresco
2 cucchiaini di cannella in polvere
1/4 di cucchiaino di noce moscata in polvere

Per la glassa:
1 albume
200 grammi di zucchero a velo

Procedimento:
Nella planetaria con la K mescolare la farina, il bicarbonato, lo zucchero, il sale e le spezie. Aggiungere il burro, successivamente il miele ed infine i tuorli. Lavorare l’impasto velocemente ed avvolgerlo nella pellicola per farlo riposare in frigo per almeno 1 ora.
Dopo il riposo riprendere l’impasto e con il mattarello stenderlo allo spessore di 5mm, con il coppapasta ricavare tanti omini e disporli sulla teglia rivestita di carta da forno ed infornare a 180° per circa 8/10 minuti.
Prepparare la glassa: montare con le fruste l’albume aggiungendo man mano lo zucchero a velo fino ad ottenere una consistenza densa.
Quando i biscotti si saranno raffreddati, iniziare a decorarli con la glassa con l’aiuto di un cartoccetto di carta da forno o con una piccola sac a poche.
Se si vuole si può dividere la glassa in diversi contenitori e colorarli con colori alimentari.

Procedimento Bimby:
Inserire nel boccale farina, zucchero, bicarbonato, sale e spezie 30 sec. vel.4
Aggiungere il burro 30 sec. vel.4
Aggiungere il miele 50 sec. vel.4
Aggiungere i tuorli 40 sec. vel.4

img_20161211_204716-816-x-612

Share
 

PANE DI PASTA DURA di PIERGIORGIO GIORILLI

26 Nov
image_pdfimage_print

img_20161106_133750-816-x-612


Ingredienti:
Per la biga di 20/24 ore:
200 grammi i farina 320W
90 grammi di acqua
2 grammi di lievito di birra

Per l’impasto:
Biga
200 grammi di farina 240W
90 grammi di acqua
20 grammi di strutto
8 grammi di sale
4 grammi di lievito di birra
2 grammi di malto

Procedimento:
Il giorno prima preparare la biga impastando tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Lasciar lievitare per 20/24 ore coperto.
Passato il tempo di lievitazione, unire alla biga tutti gli altri ingredienti lasciando per ultimi il sale e lo strutto ed impastare fino ad ottenere un impasto liscio. Lasciar riposare per circa 20 minuti.
Spezzare l’impasto in panetti più piccoli crecando di tagliarli rettangolari. Stenderli con il mattarello e arrotolarli su se stessi. Ora girare il panino dalla posizione orizzontale a quella verticale e ripetere l’operazione, quindi stenderlo e arrotolarlo su se stesso.
Mettere i panini ottenuti su una teglia e lasciar lievitare fino al raddoppio.
A questo punto tagliare i panini in senso longitudinale e infornare in forno già caldo a 230° mettendo una pallina di stagnola per lasciar il forn leggermente aperto. Quando i panini si saranno gonfiati togliere la pallina di stagnola e continuare la cottura a forno chiuso abbassando la temperatura a 210°.
5 minuti prima della fine della cottura rimettere la pallina di stagnola.

1° stesura

img_20161106_113318-816-x-612

1° formatura

img_20161106_112955-816-x-612

2° stesura

img_20161106_113318-816-x-612

2° formatura definitiva

img_20161106_113212-816-x-612

prima della lievitazione

img_20161106_114147-816-x-612

lievitati

img_20161106_124244-816-x-612

taglio longitudinale sui panini

img_20161106_125509-816-x-612

cotti

img_20161106_133750-816-x-612

Share
 
No Comments

Posted in Pane, Salato