RSS
 

Archive for the ‘Dolce’ Category

COPPA MALU’ FATTA IN CASA

21 mar
image_pdfimage_print

20150312_092816 (640 x 480)


Ingredienti:
480 grammi di latte intero
100 grammi di zucchero semolato
40 grammi di amido di mais
30 grammi di cacao amaro
panna montata q.b.

Procedimento:
Setacciare l’amido di mais insieme al cacao e mescolarli con lo zucchero, nel frattempo scaldare il latte senza far raggiungere il bollore.
Nella ciotola con le polvere unire il latte caldo a filo mescolando accuratamente per evitare i grumi. Trasferire tutto nel pentolino, continuando a mescolare cuocere a fuoco basso fino a farlo addensare.
Versare il composto nei bicchieri coprire con pellicola a contatto, lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.
Quando è ben freddo guarnire con la panna montata.

Procedimento Bimby:
Inserire tutti gli ingredienti tranne la panna nel boccale 9 minuti, 80° vel.4
Versare il composto nei bicchieri coprire con pellicola a contatto, lasciar raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigo.
Quando è ben freddo guarnire con la panna montata.

Share
 

PLUMCAKE VARIEGATO di LUCA MONTERSINO

16 mar
image_pdfimage_print

20150307_085313 (640 x 480)


Ingredienti:
225 grammi di burro morbido
225 grammi di zucchero a velo
220 grammi di uova
250 grammi di farina 180W
5 grammi di lievito
25 grammi di rhum
1 bacca di vaniglia
Per la parte al cacao:
15 grammi cacao amaro
5 grammi di latte intero
2 gocce di olio essenziale all’arancia

Procedimento:
Montare con una frusta o in planetaria il burro morbido con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto gonfio e bianco. Aggiungere le uova a filo e mescolando a mano dal basso verso l’alto aggiungere la farina setacciata insieme al lievito ed infine il rhum.
Dal composto ottenuto separare 250 grammi ed aggiungervi il cacao setacciato, il latte e l’olio essenziale all’arancia.
Rivestire uno stampo da plumcake con carta da forno e con l’aiuto di due sac a poches, alternare i due composti nello stampo.
Infornare in forno già caldo a 220° per 6/7 minuti e poi abbasare la temperatura a 160° per circa 30 minuti.20150306_151622 (640 x 480)

Share
 
No Comments

Posted in Dolce

 

BROWNIES 2.0

10 mar
image_pdfimage_print

20150302_093109 (640 x 480)

Ricetta trovata su unamericanaincucina


Ingredienti:
150 grammi di burro
250 grammi di zucchero semolato
75 grammi di cacao amaro
1/4 di cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
2 uova fredde
60 grammi di farina 00
50 grammi di noci tritate

Procedimento:
Far sciogliere il burro insieme allo zucchero, il cacao ed il sale nel microonde fin quando non risulti un composto liscio e omogeneo.
Unire la vaniglia mescolando con n cucchiaio di legno e successivamente le uova una per volta. Infine aggiungere la farina setacciata mescolando velocemente sempre con un cucchiaio di legno ed unire le noci.
Versare il composto in una teglia quadrata di 20cm foderata con carta da forno e infornare in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.
Tagliare in piccoli quadrati.

Share
 
 

SFOGLIATELLE RICCE

06 mar
image_pdfimage_print

20140228_082530 (640 x 480)

Ricetta vista su lacuocadentro


Ingredienti:

Per la sfoglia:
500 grammi di farina manitoba
200 grammi di acqua
10 grammi di sale fino
15 grammi di miele
150 grammi di strutto

Per il ripieno:
150 grammi di semolino
400 grammi di latte
ricotta di pecora di pari peso al semolino cotto
250 grammi di zucchero semolato
una noce di burro
buccia grattugiata di 1 arancia non trattata
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 uovo
100 grammi di canditi di arancia fatti in casa
un cucchiaino di sale

zucchero a velo q.b. per la decorazione

Procedimento:
Preparare la sfoglia il giorno prima.
Impastare nella planetaria con il gancio farina, acqua, miele e sale. Lavorare a lungo fino ad ottenere un composto sbriciolato. Trasferirlo sul piano da lavoro e lavorarlo a mano fino ad ottenere una consistenza compatta, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare 1 oretta in frigo.
Ora si dovrebbe passare l’impasto nella sfogliatrice in un unico “pezzo”, io per questioni di spazio ho passato l’impasto nella sfogliatrice diviso in più pezzi che poi ho riunito in fase di “arrotolatura”.
Passare il primo pezzo di impasto già steso con il mattarello per facilitare il passaggio nella sfogliatrice dalla prima all’ultima tacca gradualmente.
Quando si passa l’ultima volta nella sfogliatrice, quindi nell’ultima tacca trasferire la stricia ottenuta sul piano di lavoro e cercare di stenderla ulteriormente con le mani per renderla più larga.
Ammorbidire lo strutto nel microonde e spalmarlo su tutta la superficie della sfoglia.
Iniziare ad arrotolare in modo stretto la sfoglia dal lato più corto e tenere da parte.
Prendere un altro pezzo di impasto e passarlo nella sfogliatrice come fatto in precedenza. Quando la sfoglia è pronta e cosparsa di strutto arrotolarla intorno al rotolo lasciato da parte.
Continuare fino a quando l’impasto non sarà terminato. A questo punto tagliare le eventuali punte di sfoglia, ungere il rotolo esternamente con lo strutto, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo in frigo fino al giorno successivo.

Preparazione del ripieno:
La prima parte va eseguita il giorno prima.
Portare a bollore il latte con il burro ed il sale, versare a pioggia il semolino e mescolare per evitare la formazione di grumi e cuocere per circa 20 minuti. Lasciar raffreddare e conservare in frigo.
Il giorno seguente, riprendere il composto di semolino ed unire la ricotta setacciata ed amalgamata con lo zucchero, l’uovo leggermente sbattuto, gli aromi ed infine le scorza d’arancia candite fino ad ottendere un composto omogeno. Il ripieno è pronto.

Formatura:
Il giorno dopo prendere il rotolo di sfoglia dal frigo, con le mani cercare di “allungarlo” ulteriormente facendo pressione dal centro verso l’esterno.
Tagliare il rotolo a fette spesse circa 1 cm così facendo si formano i famosi “tappi”, coprirli con pellicola e lasciarli riposare in frigo 1 ora.
Prendere un tappo con entrambe le mani, poggiare i pollici al centro del disco ed iniziare a fare una leggera pressione verso l’esterno, continuando a ruotare continuamente il tappo tra le mani dandolgi la forma a conchiglia.
Ora riempire le conchiglie ottenute con abbondante ripieno (non fuoriesce in cottura), richiuderle ed adagiarle su una teglia rivestita di carta da forno o ancora meglio su della carta pane.
Infornare in forno già caldo a 220° per i primi 10 minuti e successivamente abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 20 minuti circa, comunque fino a doratura.
Quando le sfogliatelle si saranno raffreddate, cospargerle con zucchero a velo.

20140227_172353 (640 x 480)

20140227_172532 (640 x 480)

20140227_172553 (640 x 480)

20140227_172704 (640 x 480)

20140301_173854 (640 x 480)

20140227_203251 (640 x 480)

20140227_203322 (640 x 480)

20140227_203335 (640 x 480)

20140227_203924 (640 x 480)

20140227_203613 (640 x 480)

20140227_204053 (640 x 480)

20140227_204057 (640 x 480)

20140227_203354 (640 x 480)

20140227_220649 (640 x 480)

20140227_220709 (640 x 480)

Share
 
No Comments

Posted in Dolce