RSS
 

Archive for the ‘Dolce’ Category

BISCOTTI MORBIDI AL LIMONE O ALL’ARANCIA

24 mar
image_pdfimage_print

20140127_201804 (640 x 480)


Ingredienti:
100 grammi di burro morbido
110 grammi di zucchero semolato
260 grammi di farina 00
8 grammi d lievito
1 uovo
succo di mezzo limone (o arancia)
buccia grattugiata di un limone non trattato (o arancia)
zucchero semolato q.b.
zucchero a velo q.b.

Procedimento:
Con le fruste elettriche amalgamare il burro con lo zucchero, unire l’uovo, il succo e la buccia del limone e la farina setacciata con il lievito.
Quando risulterà un composto omogeneo coprire con della pellicola e far riposare in frigo per almeno 2 ore.
Prendere l’impasto freddo e formare tante palline da circa 25 grammi, passarle prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo e disporle su una teglia rivestita di carta da forno.
Infornare a 180° in forno preriscaldato per circa 10 minuti, devono essere sfornati quando sono ancora molto morbidi.

in teglia

20140127_191033 (640 x 480)

 
 

MIGLIACCIO NAPOLETANO

20 mar
image_pdfimage_print

20140306_184158 (640 x 480)


Ingredienti per una teglia rettangolare 32×24 cm:
1 litro di latte intero
250 grammi di semolino
400 grammi di ricotta di pecora setacciata
5 uova
280 grammi di zucchero di canna
20 grammi di burro
2 bicchierini di Strega o Limoncello
un pizzico di sale
1 bacca di vaniglia
scorza grattuggiata di un limone non trattato
scorza grattuggiata di un’arancia non trattata
un pizzico di cannella
100 grammi di uvetta (io ho messo 100 grammi di canditi fatti in casa)
zucchero a velo q.b.

Procedimento:
Mettere in un pentolino capiente il latte con le scorze grattugiate di arancia e limone ed il pizzico di sale, quando giunge a bollore versare il semolino e girare con un cucchiaio di legno fin quando non si stacca dalle pareti, aggiungere il burro e lasciare intiepidire.
Montare le uova con lo zucchero ed i semi di vaniglia, aggiungere la ricotta setacciata, la cannella, il composto di semolino ed infine l’uvetta lavata e lasciata a bagno nel liquore.
Versare in una teglia rettangolare 32×24 cm rivestita di carta da forno ed infornare in forno caldo a 180° per circa 45 min, comunque fino a doratura.
Quando il dolce si sarà raffreddato tagliarlo e cosprgerlo di zucchero a velo.

 
No Comments

Posted in Dolce

 

PLUMCAKE ALL’OLIO D’OLIVA DI IGINIO MASSARI

11 mar
image_pdfimage_print

20140226_221941 (640 x 480)


Ingredienti:
300 grammi di zucchero semolato
300 grammi di uova
50 grammi di succo d’arancia
3 grammi di sale
scorza grattugiata di 2 arance non trattate
10 grammi di lievito
300 grammi di farina 150W
160 grammi di olio extra vergine d’oliva
110 grammi di farina 150W

Procedimento:
Scaldare le uova, lo zucchero, il succo e la scorza d’arancia ed il sale a 40°, trasferire il tutto nella planetaria e montare con la frusta per 15 minuti. Aggiungere i 300 grammi di farina setacciata con il lievito continuando a mescolare delicatamente. Aggiungere in 4 volte l’olio d’oliva ed infine i restanti 110 grammi di farina setacciata. Trasferire il composto nello stampo da plumcake foderato con carta da forno, segnare il centro della superficie con una spatola bagnata di burro fuso, infornare in forno caldo e ventilato a 180°.

l’interno

20140227_082630 (640 x 480)

 
No Comments

Posted in Dolce

 

CASTAGNOLE DI LUCA MONTERSINO

03 mar
image_pdfimage_print

20140302_211340 (640 x 480)


Ingredienti:
300 grammi di acqua
45 grammi di burro
30 grammi di zucchero
315 grammi di farina 00
270 grammi di uova
15 grammi di rum
0.75 grammi di bicarbonato
scorza grattugiata di 1 arancia e di un limone
30 grammi arancia candita a cubetti (io non le ho messe)
60 grammi uvetta (io non le ho messe)
olio di semi di arachide q.b. per friggere
zucchero semolato q.b. per la decorazione

Procedimento:
In un pentolino capiente portare a bollore l’acqua con lo zucchero ed il burro. Quando inizia a bollire versare in una sola volta 210 grammi di farina e girare con un cucchiaio di legno fin quando non si stacca dalle pareti. Trasferire l’impasto ottenuto nella planetaria con la K. Con la planetaria in movimento aggiungere un uovo alla volta, non inserire il secondo se il primo non è stato assorbito completamente. Infine inserire la farina restante ed il resto degli ingredienti.
Trasferire l’impasto in una sac a poche, scaldare l’olio di semi di arachide e con l’aiuto di un coltello, o di un paio di forbici, far scendere l’impasto dalla sac a poche e tagliarlo sopra l’olio bollente. Scolare le castagnole quando saranno dorate e cospargerle di zucchero semolato.
Sono buonissime sia così, che farcite con quello che più vi piace, come ad esempio la crema pasticcera!

 
No Comments

Posted in Dolce