RSS
 

TORTA DI RICOTTA E PERE DI SALVATORE DE RISO

14 giu
image_pdfimage_print


Biscuit alle nocciole
65 g di zucchero
150 g di uova intere a temperatura ambiente
90 g di nocciole intere tostate e spellate
30 g di farina 00
50 g di burro fuso

Farcia alla ricotta
400 g di ricotta fresca di latte vaccino
150 g di panna fresca montata
150 g di zucchero
1 baccello di vaniglia

Bagna alla pera
100 g di acqua
70 g di zucchero
50 g di distillato di pere (io ho usato mezza pera a dadini in infusione)

Per la farcia alle pere
175 g di pere pennate o williams
50 g di zucchero
10 g di distillato di pere
3 g di amido di mais
1/2 limone

Preparare il biscuit montando le uova con lo zucchero per una quindicina di minuti, il volume iniziale deve quasi quadruplicare; frullare finemente le nocciole assieme alla farina ed inserirli un po’ per volta alle uova montate, con l’aiuto di una spatola, facendo attenzione a non smontare il tutto. Unire a filo il burro fuso raffreddato ed incorporarlo sempre con delicatezza. Stendere uniformemente il composto in due tortiere da 22 cm di diametro precedentemente imburrate ed infarinate e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti.
Preparare la farcia, mantecando la ricotta con lo zucchero e i semi di vaniglia lavorandola per 5 minuti con le fruste elettriche; incorporarvi la panna montata ben soda.

Preparare la bagna facendo bollire l’acqua con lo zucchero per mezzo minuto; lasciare raffreddare ed aggiungervi il distillato di pere.

Per la farcia alle pere, mettere le pere sbucciate e tagliate a cubetti, unire il succo di limone, lo zucchero ed un filo di olio extravergine, cuocere a fuoco medio; quando si vede il succo delle pere sul fondo della padella, aggiungere la maizena e cuocere per altri due minuti. , togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.

Procedere al montaggio del dolce. Sistemare un anello d’acciaio di 22 cm di diametro su un piatto, adagiare al suo interno un disco di biscuit e bagnarlo leggermente con la bagna; riempire lo stampo con la farcia alla ricotta ed incorporare i cubetti di pera. Posizionare il secondo disco di biscuit sulla farcia, a chiudere il tutto, bagnare anche questo e lasciare il dolce in freezer per 2 ore. Sfilare l’anello e riporre il dolce in frigorifero fino al momento di servirlo. Spolverare con abbondante zucchero a velo e decorare con una pera sciroppata.


Interno

Share
 
1 Comment

Posted in Dolce

 

Tags:

COMMENTI

Leave a Reply

 

Current ye@r *


9 + = dieci

 
  1. Luigi Guarino

    3 novembre 2012 at 17:42

    Il mezzo limone che aggiungi alla farcia alle pere è troppo, in quanto un imone normale non è “dolce”come lo sarebbe il succo diun limone di amalfi, per altro consigliato nella ricetta origianale. quindi sarebbe meglio diminuire leggermente la dose o agiustare leggermente di zucchero ma non é la stessa cosa.