RSS
 

TORTA PARIGINA DI GIOVANNI PINA

15 Nov
image_pdfimage_print

20130813_102121-640-x-480


Ingredienti per 2 teglie di 20cm di diametro:
400 grammi di pasta frolla ricca
240 grammi di pan di spagna per torte da forno
200 grammi di mandorle a lamelle
200 grammi di confettura di amarene o altra a piacere

Per la pasta frolla ricca:
250 grammi di farina 00 150/160w
175 grammi di burro
62 grammi di zucchero a velo
50 grammi di tuorli
5 grammi di miele
un pizzico di sale
semi di mezza bacca di vaniglia
scorza grattuggiata di 1/4 di arancia bio
scorza grattuggiata di 1/4 di limone bio

Per il pan di spagna per torte da forno:
105 grammi di uova
75 grammi di zucchero
65 grammi di farina 00 210/230w
15 grammi di fecola di patate
2 grammi di miele
scorza grattugiata di 1/2 limone bio

Procedimento:
Per la pasta frolla: nella planetaria con la K impastare tutti gli ingredienti tranne la farina, quando sarà un composto omogeneo aggiungere la farina e impastare il meno possibile. Avvolgere la frolla con la pellicola e farla riposare in frigo per circa 1 ora.
Stendere la frolla e rivestire le teglie bucherellando il fondo con una forchetta; mettere le teglie a raffreddare in frigo per qualche minuto.
Stendere sul fondo la confettura di amarene o altra confettura a scelta, io ho ne ho fatte 3 più piccole variando la confettura per ogni torta.
Per il pan di spagna: nella planetaria con la frusta montare 35 grammi di uova con lo zucchero ed il miele. Aggiungere le restanti uova e montare ad alta velocità fino a formare una spuma soffice e compatta. Aggiungere delicatamente con una frusta a mano la farina e la fecola setacciate insieme e la scorza di limone.
Versare il pan di Spagna sullo strato di confettura fino a riempire per 2/3 la teglia. Cospargere la superficie con le mandorle in lamelle.
Nella ricetta originale era previsto fare sulla superficie tre linee parallele con mandorle bianche.
Infornare in forno già caldo a 190° per circa 25 minuti.

20130812_192218-640-x-480

20130812_192759-640-x-480

Share
 
No Comments

Posted in Dolce

 

Tags:

Commenti